prima visita del bambino dal dentista catania

Come gestire la prima visita del bambino dal dentista?

Avvicinarsi al dentista come percorso di prevenzione

L’educazione alla salute orale comincia fin dalla tenera età attraverso regole di igiene orale condivise, corretta alimentazione e visite di controllo.

Avvicinare i più piccoli alla poltrona del dentista non è sempre facile, ma fondamentale per monitorare il sano sviluppo del bambino e prevenire patologie del cavo orale.

 

Chi è il pedodontista?

Il dentista pediatrico, detto anche pedodontista, è un odontoiatra che ha una preparazione professionale specifica, clinica e psicologica, che gli permette di trattare bambini anche piccolissimi grazie ad un approccio che mira ad instaurare un  rapporto di fiducia e collaborazione. L’ottenimento della fiducia del bambino e la sua serenità sono il primo obiettivo che il dentista pediatrico si deve porre in quanto fattori indispensabili per la corretta applicazione dei protocolli terapeutici e di prevenzione e per il futuro rapporto del bambino con l’odontoiatra, anche quando sarà adulto.

Compito specifico del pedodontista è anche occuparsi:

  • della prevenzione della carie
  • motivare ed insegnare le corrette tecniche di spazzolamento dei denti
  • dare suggerimenti riguardo la dieta alimentare
  • applicare  tutti i presidi di prevenzione quali test salivari, lacche al fluoro e  sigillanti
  • è in grado di controllare, correggere e prevenire anomalie di sviluppo dei denti e delle ossa mascellari, quindi prevenire e trattare malocclusioni, correggere abitudini viziatetraumi dentali.

 

Quando fare la prima visita dal dentista con i bambini?

L’accademia americana di odontoiatria pediatrica raccomanda di effettuare la prima visita dal dentista per il bambino venga fatta entro il primo anno di età.

La domanda che più frequentemente si pongono le mamme sono “Come potrà visitare un bambino così piccolo? Come riuscirà a farlo stare fermo sulla poltrona?”

I motivi per cui è consigliata una visita precoce sono: intercettare eventuali problemi, venire a conoscenza delle strategie per prevenire carie, gengiviti e malocclusioni, instaurare un rapporto sereno e di fiducia tra dentista e bambino.

Come? È necessario un ambiente accogliente, con spazi dedicati ai più piccoli e personale specializzato (dal dentista all’assistente), tempistiche che rispettino le esigenze dei più piccoli e attenzioni speciali.

Consigli pratici su come gestire la prima visita dal dentista del proprio bambino:

  1.  Effettuare la prima visita dal dentista quando il bambino non presenta alcun dolore in modo tale che sia un incontro piacevole e non diventi una situazione traumatica per il piccolo.
  2. Evitare di dire al bambino come comportarsi durante l’appuntamento (non piangere o essere bravo).
  3. Informare il bambino riguardo la visita solo qualche giorno prima senza enfatizzare troppo questo evento.
  4. Stare con il bambino durante la prima visita; durante i futuri appuntamenti sarà lo staff dello studio ad accompagnarlo. In questo modo è più semplice creare un rapporto più stretto di fiducia tra dentista e bambino.
  5. Lasciare che il bambino giochi e esplori gli ambienti, senza avere il timore che possa essere inopportuno.

LEGGI ANCHE:  Perchè portare i bambini dall’ortodontista anche se sono piccoli.

Cos’è l’avvicinamento?

Per avvicinamento intendiamo tutte quelle strategie e procedure utili ad instaurare un rapporto sereno con il piccolo paziente, creando un ambiente familiare, dedicato a loro attraverso giochi e personaggi di fantasia, che abbia come obiettivo primario la prevenzione. Le sedute di avvicinamento servono ad abituare gradualmente il bambino all’ambiente medico attraverso un approccio adeguato all’età.

Esempi pratici:

Proporre sotto forma di gioco i passaggi  per effettuare un’otturazione, cantare una canzone per contare i secondi durante l’utilizzo del trapano, chiamare con nomi di fantasia gli strumenti, ricompensare il bambino con piccoli regali al termine di ogni seduta proficua.

 

Lo Studio Palmeri, da sempre attento alle esigenze dei più piccoli, propone un percorso di avvicinamento per i suoi piccoli pazienti attraverso sedute che possano fargli affrontare con serenità la visita. Per maggiori informazioni contattaci.